Fisioterapia manuale

la terapia manuale si definisce come l'utilizzo delle mani nel process...

Fisioterapia strumentale

Lo studio Fisioterapia Ciampino dispone delle seguenti apparecchiature...

Osteopatia e Posturale

L'osteopatia è un metodo terapeutico ideato da A.T. Still, basato sul...

Osteopatia e Posturale

L’osteopatia è un metodo terapeutico ideato da A.T. Still, basato sul principio che il corpo è capace di fabbricare dei rimedi propri contro le malattie, quando le sue relazioni strutturali sono normali, la sua nutrizione è buona ed è inserito in un buon ambiente.
Tre grandi principi
A.T. Still enunciò i tre grandi principi dell’Osteopatia:
Unità del corpo
La struttura governa la funzione
Il ruolo dell’arteria è supremo
l’osteopatia non si sforza di curare una malattia ma di ripristinare lo scheletro al meglio delle sue possibilità, di migliorare la circolazione sanguigna, affinché il corpo ritrovi, in sé e attraverso se stesso, lo stato di salute qualunque sia la malattia da cui è affetto.
Indicazioni meccaniche
L’aspetto meccanico dell’osteopatia è il più conosciuto e rappresenta la grande maggioranza delle consultazioni osteopatiche. Poiché riassesta le ossa, i muscoli ed i legamenti, è ovviamente indicatissima nel trattamento delle patologie meccaniche:
Colonna vertebrale: dolori e disfunzioni, con o senza irradiazioni, tipo: sciatiche, cruralgie, lombalgie, lombo-sciatalgie, nevralgie intercostali, dorsalgie, cervicalgie, nevralgie cervico-brachiali, torcicollo, ecc.
Arti: dolori e disfunzioni di tutte le articolazioni, come distorsioni, tendiniti, blocchi, “reumatismi” ecc.
Cranio: dolori e disfunzioni come: mal di testa, emicranie, certe affezioni di carattere ortodontico e della mascella, nevralgie facciali, alcuni problemi degli occhi, sinusiti, le affezioni craniche dei bambini piccoli legate al parto, ecc.
Visceri: I visceri, come tutti gli organi del nostro corpo, si muovono e dunque possono “bloccarsi”. I loro movimenti dipendono da loro stessi e dalle strutture muscolari e membranose adiacenti. È stato dimostrato che un rene percorre circa 600 metri al giorno nella sua cavità! Se ne percorre solo 300 funzionerà meno bene e ci saranno maggiori possibilità che si ammali.
Quando una lampadina elettrica non si accende, il problema può trovarsi nell’interruttore (la colonna vertebrale) oppure nella lampadina stessa (i visceri), così, problemi quali coliche epatiche, cattiva funzionalità della colecisti, gastrite, colite, diarrea, stipsi, cistite, certe forme di sterilità così come i problemi legati al ciclo mestruale possono trovare rimedio nell’osteopatia.
Posturologia: metodo Mézières
Il metodo Mézières è un metodo di cura rivoluzionario scoperto nel 1947 da François Mézières che ha visto, capito e raffinato in anni di studio per farne uno strumento riabilitativo meraviglioso.
Tale metodo mira a correggere i diversi squilibri muscolari ed a restituire l?ampiezza articolare normale e la lunghezza fisiologica della catena muscolare posteriore(muscoli antigravitari). Questo risultato si ottiene attraverso l?adozione di posture di allungamento assiale mirate, associate ad una respirazione diaframmatica che agevola il rilasciamento muscolare. L’allungamento muscolare deve essere mantenuto il piú a lungo possibile nel corso della singola seduta per eliminare lo squilibrio esistente, e consentire al tessuto connettivo profondo di deformarsi e rilasciarsi in modo corretto.
è indicata per lombalgie, lombosciatalgie, cervicalgie, cervicobrachialgie, periartrite scapolo-omerale, iperlordosi, ipercifosi,alterazioni della gabbia toracica, scoliosi, ginocchia valghe/vare, piedi piatti/cavi.
La riabilitazione posturale affonda le sue radici nel principio che il dolore che si manifesta é sempre lontano dalla causa che lo produce, e che quindi un buon Fisioterapista Mezierista é quello che saprá innanzitutto individuare l?origine del problema per aiutare il paziente nella ricerca del proprio equilibrio psico-fisico.

No comments yet... Be the first to leave a reply!